Cerca

Hotel Erica

Prodotti presenti:
, , , , ,

Tessuti che narrano: l’elegante sinfonia dell’Hotel Erica.

Nel cuore pulsante di Tesero, l’Hotel Erica si riveste di nuove stoffe, tessendo un racconto fatto di sfumature delicate e accenti decisi. Margherita, artista degli interni, dipinge con maestria in questo canvas vivo, il bar dell’hotel, creando un’armonia visiva che canta con toni eleganti e caldi.

Gli sgabelli “Miami” (BS441B), eleganti arredi del bancone, indossano velluto cangiante di un azzurro intenso, profondo come il cielo di mezzanotte. Il delicato incavo sullo schienale è un sussurro visivo, che si abbina al sedile liscio, mentre le gambe nere stanno a guardia, solide e discrete, di questo raffinato concertino di forme e colori.

Le panche, nate di nuovo sotto il manto di un eco-nabuk scelto con cura, rendono omaggio alle maestose montagne, senza tuttavia imitarle con ostentata devozione. Un verde chiaro e accogliente fa da palcoscenico a cuscini che sussurrano in rosa antico, beige e marrone, in un gioco visuale che culla e avvolge, accoglie e rassicura.

Un racconto sartoriale di tonalità e texture scelte con maestria.

La saletta stube, scrigno di legno e calore, ha vissuto giorni di dubbi cromatici, di occhi incerti e pensieri che danzavano incerti sul filo della decisione. Ma ecco che un consiglio, saggio e delicato come una brezza mattutina, ha plasmato la risoluzione: una panca in velluto arancione stropicciato su misura, accento vivace ma controllato, fa da contraltare a cuscini moderni e rotondi, delicatamente posati su sedie tirolesi fedeli e accoglienti.

Di fronte alla vetrata, finestra sul mondo, le poltrone “Abu Dhabi” (BS630A) indossano con dignità il loro abito di econabuk stampa loden in verde scuro, in dialogo armonioso con il velluto arancione delle panche, mentre all’ingresso i pouf Africa (BS639BL) e Dublino (BS528BL), con il loro rivestimento “teddy”, offrono abbracci morbidi e accoglienti in tonalità calde e avvolgenti. Un quadro che, concepito prima nell’immaginazione, si è dispiegato in una sinfonia di eleganza e comfort, un’ode visiva al buon gusto e all’accoglienza.

Infine, nel sontuoso scenario dell’Hotel Erica, la sedia Amburgo (BS491A) e la poltrona Dublino (BS528P) si ergono maestose come epitome dell’eleganza e della raffinatezza, evocando un’atmosfera di regalità e comodità senza paragoni.